Fermato il Campionato albanese

Il Campionato di calcio albanese, come ci fa sapere la Federazione Locale con questo comunicato, ferma il massimo campinato:

“La Federazione Calcistica Albanese rende noto che tutte le partite del campionato nazionale di calcio in programma questo fine settimana non verranno disputate a seguito della decisione presa dall’Unione degli Arbitri Albanesi di boicottare tutte le partite fino al ritorno della polizia di stato negli stadi. La FSHF esprime il massimo supporto a tutto l’organismo arbitrale in Albania e rispetta la decisione da loro presa. Cerchiamo la risposta di tutti per rimuovere definitivamente la violenza, per garantire la sicurezza pubblica negli stadi e come prerequisito fondamentale per avere una gara sana e negli standard.”

La decisione è stata presa dopo che durante
Kamza-Laci, i dirigenti del Kamza (il presidente Naim Qarri e il direttore sportivo Andi Matraxhiu, squalificati per 36 mesi, ed Il tecnico Albert Bana, estromesso per 18 mesi) hanno aggredito l’arbitro dopo che quest’ultimo aveva dato un calcio di rigore contestato al 90′ al Laci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *