L’UEBO risponde a Giannakopoulos

Dura presa di posizione degli arbitri di eurolega, la massima competizione continentale di basket, nei confronti di Giannakopoulos, proprietario del Panathinaikos.

Il patron greco, dopo il derby in Eurolega dello scorso 9 novembre contro l’Olympiacos, ha accusato 2 dei 3 arbitri di aver scommesso un ingente somma sulla loro sconfitta.

Questo il Comunicato Ufficiale della UEBO:

“L’Unione Arbitri EuroLega (UEBO) esprime il più assoluto rifiuto nei confronti di Mr.Giannakopoulos, proprietario del Panathinaikos,  riguardo le accuse da lui pronunciate nei confronti dei nostri due membri. Proprio per questo, domandiamo che la veridicità delle sue affermazioni sia provata e ci riserviamo il diritto ad agire per vie legali al fine di proteggere integrità, trasparenza e professionalità di tutti gli arbitri UEBO.  Non accettiamo in alcun modo ogni falsa accusa da qualunque squadra, formulata al fine di manipolare e condizionare il lavoro degli arbitri, e con le continue e infondate accuse, di rendere le loro decisioni sempre più difficili in modo tale da condizionare la competizione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *