Insulti all’arbitro, Daspo per il patron del Nardò

Pesante provvedimento per Carlo Durante, presidente della Nuova Pallacanestro Nardò: il Questore di Lecce, infatti, ha deciso di  emettere un  provvedimento di D.a.spo ( Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive) della durata di due anni nei confronti del patron siciliani.

Si è arrivati a tale decisione in seguito alle partite “Nuova Pallacanestro Nardò-Ciaurri Mesagne” e “Pallacanestro Frata Nardò -Sicoma Val di Ceppo Perugia giocate al “Pala Andrea Pasca” di Nardò: il proprietario della squadra siciliana, all’uscita della coppia arbitrale dagli spogliatoi, li aggrediva, proferendo frasi dal contenuto offensivo e minaccioso. Gli stessi arbitri, riferivano nella circostanza, di essere stati oggetto di sputi nel corso dell’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *